I musei di Livorno

Quando si pensa ai musei vengono subito in mente grandi tele e sculture, ma i musei non conservano solo opere d'arte, bensì sono custodi di ricordi, storie, tradizioni, identità.. per questo motivo abbiamo voluto creare una mappa che indicasse, oltre ai Musei, tutti i luoghi livornesi in cui sono stati allestiti piccoli, ma preziosissimi, percorsi museali che hanno lo scopo di proteggere e far conoscere alcuni aspetti che fanno parte, seppur a volte inconsapevolmente, della storia e dell'identità livornese. 
ImmagineDescrizioneInformazioni utili
Villa Mimbelli - Museo Civico Giovanni Fattori

Allestito nelle sale di Villa Mimbelli all'inizio del '900, il Museo Civico intitolato al maestro livornese Giovanni Fattori, raccoglie la più vecchia collezione pubblica livornese, qui infatti non solo si possono vedere le opere del maestro macchiaiolo e i suoi contemporanei, ma anche chi lo precedette come Pollastrini e chi invece declinò la lezione macchiaiola in svariate maniere. In mostra opere di Nomellini, TOmmasi, Puccini, Cappiello, oltre che a un'opera giovanile di Modigliani. Inoltre nel museo trovano rifugio anche opere appartenenti ad altri nuclei come le opere medievali e quelle contemporanee ( Pascali, Burri ecc.). La visita è altamente consigliate non solo per le collezioni, ma anche per la splendida villa che le custodisce. Aperto da martedì a domenica 10-13/16-19. Ingresso a pagamento. Via San Jacopo In Acquaviva, 63, 57127 Livorno LI, Italia
pegaso.comune.livorno.it
+39 0586 804847
Museo Provinciale di Storia Naturale

ll Museo Provinciale di Storia Naturale di Livorno, situato nella Villa Henderson, fu istituito nel 1929 per custodire il ricco materiale scientifico del Gabinetto di Storia Naturale dell'Istituto Tecnico "Amerigo Vespucci", raccolto tra il 1871 ed il 1909 da illustri naturalisti livornesi. Il Museo custodisce più di 20.000 reperti zoologici.Martedi, Giovedi e Sabato, ore 9 - 19 ; Mercoledì, Venerdi ore 9 - 13; Domenica ore 15 - 19;
Lunedi, chiuso. Ingresso a pagamento. Via Roma, 234 musmed.provincia.livorno.it
+39 0586 266748
Museo Ebraico

Il Museo ebraico di Livorno si trova presso l'Oratorio Marini e vi sono esposti alcuni degli arredi un tempo custoditi nella Monumentale Sinagoga. La splendida Sinagoga era lo specchio della floridezza della Nazione Ebrea livornese i cui componenti facevano a gara per adornarla di argenti e tessuti preziosi. I continui commerci che animavano il porto di Livorno e di cui gli ebrei erano i maggiori protagonisti resero il patrimonio liturgico della Sinagoga alquanto eterogeneo. Possiamo infatti notare oggetti di origine olandese, nordafricana, fiorentina, romana, veneziana oltre a quelli eseguiti dagli argentieri locali. Nella Sinagoga e presso alcune famiglie sono ancora conservati oggetti di raffinata lavorazione in corallo, una delle attività di cui gli ebrei livornesi detenevano il monopolio. Livorno, Via Micali 21
Il Museo è aperto su prenotazione
Da Settembre a Giugno è aperto la prima domenica di ogni mese: ore 15 – 17 moked.it/livornoebraica/servizi/museo/ 0586 896290
Museo di Santa Giulia

All'interno della Chiesa di Santa Giulia nel 2000 è stato allestito un piccolo museo nel quale sono esposti manufatti appartenenti all'Arciconfraternita della Santa. Di particolare interesse una tavola lignea di scuola giottesca, raffigurante scene della vita di Santa Giulia. Visitabile su prenotazione 0586 883598. Largo del Duomo  www.santagiulia.org/museo.html
Itinerario Mascagnano - Teatro Goldoni

All'interno del Teatro Goldoni è stato allestito un percorso espositivo dedicato alla vita artistica e privata di Pietro Mascagni. In mostra oltre 250 immagini e molti cimeli appartenuti al compositore livornese, provenienti dal Museo Mascagnano in via Calzabigi, purtroppo chiuso.Gli itinerari sono aperti al pubblico per visite guidate, della durata di 40 minuti, per informazioni e prenotazioni dal lunedì al sabato, ore 9-13, tel. 0586 - 204237
Museo Diocesano

Al piano terreno e al primo piano del Palazzo Vescovile si trova il Museo Diocesano di Livorno, nel quale sono custoditi molti oggetti d'arte preveniente da Chiese della Diocesi a rischio di dispersione: argenti, dipinti, sculture, paramenti.Via del Seminario, 61. Ingresso gratuito, lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00, martedì e giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.00 sabato su prenotazione, Via del Seminario
+39 0586 27621
Museo parrocchiale di S. Caterina

Il piccolo Museo Parrocchiale di S. Caterina occupa gli spazi che i Padri Domenicani utilizzavano come celle e la piccola Cappella, sono custoditi oggetti ecclesiastici di pregevole valore. A conclusione del museo si può visitare la Terrazza panoramica da cui ammirare Livorno dall’alto (al momento non agibile).Visita su prenotazione: 0586 894090
parrocosantacaterina@libero.it Piazza dei Domenicani, 57123 Livorno LI, Italia
Sala Storica dell'Accademia Navale

All'interno dell'Accademia Navale di Livorno si trova la Sala Storica dove vi sono conservati cimeli storici, registri matricolari dei cadetti e uniformi a partire dal 1881.E' possibile accedere durante gli open day dell'Accademia e previa autorizzazione.  0586 894090
Museo delle imbarcazioni storiche

Sede distaccata del Port Center di Livorno, l'ex magazzino ferroviario racchiude tre grandi navi storiche livornesi: il Navicello “Pilade”, il Rimorchiatore “Marzocco” e la Motovedetta “Bruno Gregoretti”. Visitabile su prenotazione 0586 249568
Port Center - Fortezza Vecchia

Inaugurato nel 2015 il Port Center, presso la Palazzina del Capitano, all'interno della Fortezza Vecchia, prevede un percorso didattico-museale e interattivo, che permette di esplorare e approfondire le principali tematiche riguardanti il Porto di Livorno.Da martedì a venerdì 9.30-12.30
Il primo sabato di ogni mese 9.30-12.30 e 15.00-18.00
Piazzale dei Marmi, 57126 Livorno LI, Italia
0586 249568
Museo del Palio

Sede del comitato organizzatore del Palio Marinaro, la cantina sugli Scali D'Azeglio mette in mostra moltissimi cimeli storici tra stendardi, fotografia e oggetti delle gare remiere livornesi. Un viaggio tra la passione e la tradizione livornese. Aperto occasionalmente e durante le manifestazioni remiere.
Santuario di Montenero - Ex voto
All'interno del Santuario della Madonna di Montenero, sulle colline livornesi è possibile visitare un percorso in cui sono esposti più di 1.500 ex-voto a partire dal 1700, di cui 186 con soggetto marinaro. Da segnalare un olio su tela di Giovanni Fattori.L'ingresso è libero. Tutti i giorni 8.30-12.30 e 14.30-18.30. www.santuariomontenero.org

Cosa ne pensi di questi musei?

1 Comment

  • Eile Livori
    Grazie a voi ora so quanti Musei interessanti e di valore storico abbiamo a Livorno. Grazie.

Rispondi