Nella cronaca dell'incontro con la prof.ssa Bu…

Nella cronaca dell'incontro con la prof.ssa Buscaroli e gli artisti, si dice che nel "siparietto non organizzato" in cui sono intervenuto, nessuno ha capito niente. Intanto insisto nell'affermare che non c'è più sordo di chi non vuole intendere. Il mio intervento è consistito nel rimproverare la Buscaroli, Gregorio Rossi e Guastalla di aver fatto parte della cerchia dei sostenitori di Parisot senza accorgersi dei falsi che lui stava facendo : Ritengo inammissibile che un gruppo di addetti ai lavori non si siano accorti dell'enorme proliferazione di falsi che Parisot andava facendo, pubblicando ed esponendo anche grazie al sostegno di queste persone, Parisot ha potuto falsificare con infimi lavori il povero Modigliani facendolo passare per uno che non sa affatto disegnare.
Che queste persone continuino impunemente a pontificare su Modìigliani
è secondo me, inammissibile poichè hanno abbondantemente dimostrato di non aver capito nulla della Sua eccelsa Arte, oppure ammettendo che l'abbiano capito, sono dei conniventi e pertanto ritengo inopportuno che vengano invitate a quello che dovrebbe essere un omaggio a Modigliani e nella sua città natale.
Queste non sono regolazioni di conti incomprensibili e fuori tema, sono la sostanza per la tutela dell'Arte di Modigliani che purtroppo mi ero illuso di non dover continuare a far da solo. E non mi si dica che non se ne sapeva nulla, sarebbe bastato documentarsi un minimo e si sarebbero trovati i nomi del comitato "scientifico", di quelli che hanno pubblicato ed espsto le porcherie di Parisot declassandolo ad infimo disegnatore e quindi portandogli un gravissimo discredito.
Non ditemi che tutto questo non vi interssa …
Dottor CARLO PEPI

Comment

There is no comment on this post. Be the first one.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: