Livorno vista e raccontata dai giovani

Uno sguardo sulla città senza pregiudizi, con tanta passione e voglia di cambiamento.

Perché lo facciamo

Occhio Livorno nasce nel 2012 e fra i tanti dubbi che circondavano il progetto, una sola idea rimaneva un punto fermo: far si che i giovani di Livorno potessero avere uno spazio dove confrontarsi, crescere e soprattutto interessarsi rimando informati sulla vita della città. L’intento è quello di sovvertire il luogo comune, valido per tutta l’Italia, ma che a Livorno sembra assumere dimensioni ancora più nette, dei giovani disinteressati a tutto e tutti, troppo impegnati a stringere nelle loro mani lo smartphone e dall’altra un drink. Una battaglia importante, che diventa una necessità impellente in una città come la nostra dove sistematicamente le esigenze dei giovani vengono messe da parte a favore invece dei “più adulti”. Per far questo da anni proviamo a informare, comunicare, confrontarci e proporre idee; più di una volta abbiamo anche assunto un ruolo di rappresentanza nei diversi tavoli istituzionali. Prendere parte alla vita pubblica della città è fondamentale per poterne capire le dinamiche, per farsi conoscere e coinvolgere, e in definitiva per aver un maggior peso quando si rivendicano spazi e attenzione. Questi gli intenti, portati avanti con le nostre forze (limitate non rappresentando per noi un lavoro) e con i nostri esigui mezzi, di un progetto che ormai supera i quattro anni.
I nostri traguardi
4
Anni di attività
+300
Articoli
20
Collaboratori
3000
Visitatori mensili